Página inicial > Pop > R > Renato Zero > Ti Bevo Liscia

Ti Bevo Liscia

Renato Zero


Stupida, stupida.
Non devi fare la stupida.
Piantala, stupida.
Non devi fare la tiepida.
Spogliati, subito.
Sono tre ore che mugolo!
Dai, non scassarmi le scatole.
Oggi spedisco tuo padre,
Entra veloce mia madre,
In una busta di plastica.
E poi ti posso vedere,
E poi ti posso parlare,
Senza che mi rompa l'anima…
Ah!
Gelida, statica.
Voglio riempirti di lividi…
Togliti, subito,
L'aria fasulla da candida.
Guardami, spicciati,
Sono tre ore che mugolo!
Dai, non scassarmi le scatole.
Ora sistemo le luci e ti riempio di baci.
Ma non ti posso raggiungere…
Sei solo un poster sul muro,
Un poster bello davvero,
Pubblicità di una bibita…
Ah!
Bevo sempre limonate, con l'etichetta che consigli tu,
E ti do retta maledetta,
Uh!
Sono malato di pubblicità…
E bevo sempre limonate,
Con l'etichetta che consigli tu,
Ti bevo liscia senza ghiaccio,
E la mattina dentro il mio caffè.
Uh!……….. Ah!
Stupida, stupida.
Stupida, stupida.
Stupida, stupida

Encontrou algum erro na letra? Por favor, envie uma correção >

Compartilhe
esta música

Ouça estações relacionadas a Renato Zero no Vagalume.FM

MIX DE MÚSICAS

ARTISTAS RELACIONADOS