Página inicial > Pop > R > Renato Zero > A Braccia Aperte

A Braccia Aperte

Renato Zero


E torno sui miei passi adesso sì, è inevitabile...Percorrerò a ritroso un viaggio che, mi costa lacrime...Mi aspetta un mare di tranquillità, tempeste che ho già superato anch'io...In tutte le promesse disattese, perdevo me e ritrovavo Dio...
E' lì la verità, ora lo so, io così scettico...Adesso so che la felicità, non è un ostacolo...Sprecando quasi tutta l'energia, convinto che il mio mondo fosse là...Per sempre disponibile, per sempre, senza dolore e senza falsità...
Un concerto dentro me, la mia strada so qual è...
Siamo foreste, montagne inviolabili ma poi...
A sorprenderci è il sole, che dissolve le ombre intorno a noi...
E impariamo a sperare un po' di più, a camminare e a sognare insieme...
A braccia aperte, col sorriso e un po' più di umanità...
Le voci degli amici a volte sì, restano anonime...
Perchè non si riesce a entrare mai, in certe anime...
Avrei voluto credervi di più, ed ascoltare ancora una bugia...
Ma questo tempo non ci lascia scampo, noi prigionieri della nostalgia...
Un concerto dentro me, il mio posto è accanto a te...
Che vite le nostre, mille storie, nascoste verità...
Una sera di queste, mi riprendo il coraggio e torno là...
E mi manchi davvero vita mia, le mie radici, la mia coscienza...
A braccia aperte, rincontrarti è un piacere in libertà...
A braccia aperte, col sorriso e un po' più di umanità...

Encontrou algum erro na letra? Por favor, envie uma correção >

Compartilhe
esta música

Ouça estações relacionadas a Renato Zero no Vagalume.FM

MIX DE MÚSICAS

ARTISTAS RELACIONADOS