0/1023

Renato Zero


0/1023,
Solo questo,
Resta ormai di me…
Non ho più identità,
Sono solo un'ombra, io!
Cerco la verità, ma non so qual è…
Ad un tratto, ho perduto me,
Per un Dio, che non so chi è…
Ridere non si può, tra un bullone e l'altro, io!
Nella città di vetro che non finirà …
Io, vado così,
Cieco di me e non saprò perché,
Non rido più, non penso più, solo senza perché.
Non vibro più, non amo più, se vivo non lo so…
Un fantasma, che somiglia a me,
Sempre notte, dolce che non c'è.
Parlo soltanto ad ombre,
Tra mille altre ombre, io!
Ma l'eco che risponde non è realtà…
Io, vado così, cieco di me,
E non saprò perché.
Non rido più, non penso più,
Solo senza perché.
Non vibro più, non amo più,
Se vivo non lo so…
Ero un uomo con la fantasia!…
Facevo strani sogni,
Inventavo il rosa, io,
Ma il tempo, non ha tempo, per la mia poesia!
0/1023…..
Ridere non si può,
Tra un dolore e l'altro, io…
Nella città di vetro,
Che non finirà!
0/1023……

Encontrou algum erro na letra? Por favor, envie uma correção >

Compartilhe
esta música

Ouça estações relacionadas a Renato Zero no Vagalume.FM

MIX DE MÚSICAS

ARTISTAS RELACIONADOS