Página inicial > Electronica > F > Francesco de Gregori > Lettera da Un Cosmodromo Messicano

Lettera da Un Cosmodromo Messicano

Francesco de Gregori


Il bosco piano piano, si riprende le case.
Sono immobili gli aeroplani,
negli aeroporti sotto la luna.
Ammutoliscono i cani,
per la groppa delle montagne,
sono disperse le greggi,
abbandonati i pastori.
Io vivo fuori, in questo cosmodromo messicano.
Tutto è forte, è chiaro, il cielo è un gigante,
la vita è un acquario sopra di noi,
la luce è immensa.

Encontrou algum erro na letra? Por favor, envie uma correção >

Compartilhe
esta música

Ouça estações relacionadas a Francesco de Gregori no Vagalume.FM

MIX DE MÚSICAS

ARTISTAS RELACIONADOS