Página inicial > G > Goran Kuzminac > Gli Angoli Del Mondo

Gli Angoli Del Mondo

Goran Kuzminac


Sono orfani di cuore, mercenari del rumore
Arrivati da lontano, arrivisti senza meta
E sono padri di nessuno che nessuno vuole figli
Non accettano consigli, brutte copie di caino

Sono magri da vicino, hanno chiodi nelle mani
A mentire sono bravi, perche' abbaiano da cani
E sono ganci sulle travi, non conoscono pieta'
Sono nati da una donna, senza nome e senza eta'

Marinaio bel marinaio
Tira fuori I bambini dal mare
Ogni lacrima diventera'... Un'onda
Dagli una mano non sanno nuotare

Marinaio dal ciuffo biondo
Un pesce li vuole mangiare
Tienili in braccio non farli cadere
Chissa' quanti ne riesci a salvare

Hanno l'alito cattivo, perche' mettono paura
Impugnare la pistola, e' soltanto un'avventura
E danno pugni volentieri, contro gli angoli del mondo
Nelle liti sono I primi, ad andare fino in fondo

Sanno fare solo I furbi, nelle vene c'e' liquore
E non vogliono dormire, perche' vendono dolore
Non ascoltano ragione, sanno solo bestemmiare
E s'incazzano davvero, quando sentono cantare

Marinaio bel marinaio
Tira fuori I bambini dal mare
Ogni lacrima diventera'... Un'onda
Dagli una mano non sanno nuotare

Marinaio dal ciuffo biondo
Un pesce li vuole mangiare
Tienili in braccio non farli cadere
Chissa' quanti ne riesci a salvare

Letra enviada por Playlists do Vagalume

Encontrou algum erro na letra? Por favor, envie uma correção >

Compartilhe
esta música

Ouça estações relacionadas a Goran Kuzminac no Vagalume.FM

MIX DE MÚSICAS