Página inicial > Romântico > G > Gigliola Cinquetti > Una Donna Distante

Una Donna Distante

Gigliola Cinquetti


Se tenti di cucirmi addosso i pomeriggi
adesso che sono più lunghi
adesso che hai parole pronte
per tuffarti giù
vorrei serenamente dirti
che ho bisogno di quei silenzi di collina
nei tuoi pensieri
un'autostrada e io non posso più.
Però non devi dire che hai capito
se non hai capito ancora molto
passa un volo di rondini
e sai che volerei.
Io ti ho regalato la mia assenza
e qualche volta ti ho pensato sottovoce
sotto un cielo di polvere
te ne sei accorto mai?
Perchè io sono una donna distante
scusami ma io sono una donna distante
perchè io sono una donna distante
scusami ma io sono troppo distante.

E poi il mio uomo disse: "Usciamo."
E tutte in coro sfilarono le canzonette
scusate ma la mia
ha bisogno di tranquillità.
Però non devi dire che hai capito
se non hai capito ancora molto
passa un volo di rondini
e sai che volerei.

Perchè io sono una donna distante
scusami ma io sono una donna distante
perchè io sono una donna distante
scusami ma io sono troppo distante.

Encontrou algum erro na letra? Por favor, envie uma correção >

Compartilhe
esta música

Ouça estações relacionadas a Gigliola Cinquetti no Vagalume.FM

MIX DE MÚSICAS

ARTISTAS RELACIONADOS