Página inicial > G > Garçon Fatal > Cane Sciolto

Cane Sciolto

Garçon Fatal


Apro gli occhi di nuovo sulla mia realtà ne contraddico I' esistenza ogni battito segna la necessità di controllo su torto e ragione
un nuovo sole si affaccia dai miei occhi alimentato dai dubbi e dalle costrizioni con la sua luce illumino il percorso la differenza cromatica mi rende vivo
e sono solo, mi muovo piano un cane sciolto
Uno scatto di rabbia, forse un'emozione mi porta a credere che non si può tornare indietro un'altra strada... mi fa paura ma e la stessa, e solo l'altra direzione
Meglio soli che in vostra compagnia non sto scappando, sto solo andando via meglio soli che stare qui a guardare andare in fondo e un po , ricominciare
Chiudo gli occhi di nuovo sulla mia realtà il buio non mi fa più paura sto inseguendo al contrario una supposizione e un gioco perverso del destino non permetto a nessuno di poter entrare mi rovescio, mi sento finalmente vivo
Meglio soli che in vostra compagnia non sto scappando, sto solo andando via meglio soli che stare qui a guardare andare in fondo e un po , ricominciare
Potrei ottenere la libertà senza concedere nulla in cambio e dimostrare che la paura scompare solo se non hai bisogno di ottenere
Quello che non dai, che non daresti mai un'emozione che non hai, che non daresti mai la sensazione che non vuoi, che non vorresti mai ti manca quello che non dai, che forse non avrai
mai!

Encontrou algum erro na letra? Por favor, envie uma correção >

Compartilhe
esta música

Ouça estações relacionadas a Garçon Fatal no Vagalume.FM

MIX DE MÚSICAS