Emma

Franco Battiato


Alla fine di Settembre
carico di umidità,
io mi abbandono ai miei pensieri,
né pentimenti o verità...
Il cervello si fonde alle tue menzogne
mi indigno per la tua violenza,
e reclamo l'oblio,
un po' di pietà...

Settembre mi ascolta
piovoso e instabile.
Aspetto ancora il mio momento,
che presto verrà:
un luogo nel mondo,
giusto per ingannare,
la freccia che mi ucciderà.
Mio capitano andiamo avanti.

L'ardore dei miei sensi
eternamente ritorna,
con severo disordine.
La febbre per le membra.
La voluttà finale della verità
o di un colpo di pistola?

Alla fine di Settembre
carico di umidità,
mi lascio andare al mio destino,
senza rimorsi, in libertà.
Il mio io si riprende
la sua monotonia.

La luce si illumina
in fondo ai viali.
Aspetto ancora il mio momento
aspettando l'inverno.

Encontrou algum erro na letra? Por favor, envie uma correção >

Compartilhe
esta música

Ouça estações relacionadas a Franco Battiato no Vagalume.FM

MIX DE MÚSICAS

ARTISTAS RELACIONADOS