Duemila

Fabrizio de Andrè


Razzi intorno alla terra alla caccia di stelle
Di pianeti lontani, arrampicati su antichi soli
Lune che hanno perduto, nel mistero svelato,
L’incantesimo antico sopra lo specchio di mari notturni

Mentre in un angolo
L’ultima figlia di un pescatore
Guarda stupita la bocca aperta delle sue scarpine,
Segrete amanti di vecchie calze bucate e stinte

Compositor: (de André - Mannerini - Di Palo - De Scalzi)

Encontrou algum erro na letra? Por favor, envie uma correção >

Compartilhe
esta música

Ouça estações relacionadas a Fabrizio de Andrè no Vagalume.FM

MIX DE MÚSICAS

ARTISTAS RELACIONADOS