Página inicial > Axé > E > Enzo Jannacci > L'ombrello Di Mio Fratello

L'ombrello Di Mio Fratello

Enzo Jannacci


Non so se è la prima volta che si sente questa storia,
la storia di uno che cercava un ombrello,
l'ombrello di suo fratello.

Non era tornato nemmeno a mangiare
per cercare l'ombrello di suo fratello,
roba di lusso, un vero gioiello,
roba di suo fratello.

"Eh, giĂ , ma com'era quell'ombrello?"
"Intanto, era di mio fratello."
Suo fratello, un tipo sfacciato, maleducato, raccomandato.

Non era tornato nemmeno a mangiare
per cercare l'ombrello di suo fratello,
roba di lusso, un vero gioiello,
roba di suo fratello.

"Allora, dunque, trovato l'ombrello?"
No, non l'aveva trovato.
Ma poteva continuare, continuare a cercare.

"Guarda quest'altro", dice il fratello,
"un altro ombrello, guarda che bello."
ChissĂ  di chi era quell'ombrello,
non certo di suo fratello.

"Ma come, io non torno nemmeno a mangiare
per cercare l'ombrello di mio fratello
e quello lì, perchè è sfacciato, raccomandato,
ruba gli ombrelli!".

"Però anche questo, che roba, che bello,
che bell'ombrello, un vero gioiello.
ChissĂ  di chi era quell'ombrello.
Ormai, roba di mio fratello."
Roba di suo fratello.

Encontrou algum erro na letra? Por favor, envie uma correção >

Compartilhe
esta mĂşsica

Ouça estações relacionadas a Enzo Jannacci no Vagalume.FM

MIX DE MĂšSICAS

ARTISTAS RELACIONADOS