Página inicial > Clássico > C > Claudio Villa > Terra Straniera

Terra Straniera

Claudio Villa


Terra straniera ... Quanta malinconia!


Quando ci salutammo, non so perché
tu mi gettasti un bacio e fuggisti via,
eppure adesso, te lo confesso,
non penso a te ...

Non li ricordo più quegli occhi belli
pieni di luce calda ed infinita...
Mi son dimenticato i tuoi capelli
e la boccuccia ch'era la mia vita.

Ma sogno notte e dì la mia casetta,
la mia vecchietta che sempre aspetta...
L'amore del paese e della mamma
è una gran fiamma che brucia il cuor!
Questa tristezza, questa nostalgia
sono il ricordo dell'Italia mia!

Ma sogno notte e dì la mia casetta,
la mia vecchietta che sempre aspetta...
L'amore del paese e della mamma
è una gran fiamma che brucia il cuor!
Mamma ... io morirò di nostalgia
se non rivedo te ... e l'italia mia!

Encontrou algum erro na letra? Por favor, envie uma correção >

Compartilhe
esta música

Ouça estações relacionadas a Claudio Villa no Vagalume.FM

MIX DE MÚSICAS

ARTISTAS RELACIONADOS