PĂĄgina inicial > C > Carmen Consoli > Venti Del Nord

Venti Del Nord

Carmen Consoli


VolontĂ  sei rimasta
sorda e vulnerabile.
Non ti credo, stai mentendo
con astuzia e abilitĂ .

VolontĂ  cieca e inerme,
tristemente apatica.

E cerco di orientarmi
tra il buio e il disordine,
tra spinosi indugi
e puerile viltĂ .

Freddi venti del nord mi raccontano
di un novembre inoltrato e nostalgico.
Posso udirli dal mio nascondiglio,
attraverso un sottile spiraglio.

VolontĂ  sei rimasta
tristemente invalida.
Non ti credo, stai mentendo,
goffamente, ma imperterrita.

E cerco di orientarmi
tra il buio e il disordine,
tra vorticosi indugi
e strisciante viltĂ .

Freddi venti del nord mi raccontano
di un novembre inoltrato e nostalgico.
Posso udirli dal mio nascondiglio,
attraverso un sottile spiraglio.

Freddi venti del nord mi raccontano
di un novembre inoltrato e nostalgico.
Posso udirli dal mio nascondiglio,
attraverso un sottile spiraglio

Encontrou algum erro na letra? Por favor, envie uma correção >

Compartilhe
esta mĂșsica

Ouça estaçÔes relacionadas a Carmen Consoli no Vagalume.FM

MIX DE MÚSICAS

ARTISTAS RELACIONADOS