Página inicial > C > Carmen Consoli > La Signora Del Quinto Piano

La Signora Del Quinto Piano

Carmen Consoli


La signora del quinto piano
Ha un piccone in salotto
Un guardiano fidato
Il suo ex è ogni sera davanti al portone
Con un martello in mano
Non v'è ragione alcuna
Di aver paura
Di aver paura
Questa è una conlcusione
Dei funzionari della questura

La signora del quinto piano
Approfitta del caos metropolitano
Esce sempre al mattino
E col passo spedito si reca a lavoro
Signorina ha per caso visto mio marito?
Di che che colore era il suo vestito?
Quante lettere aveva in tasca?
Uno due tre, uh

La signora del quinto piano aveva
Un pitone antistupro ammaestrato
Un bel giorno il bestione fuggì dal
Suo covo blindato e arrivò al pian terreno
Non ebba neanche il tempo
Di battere i denti per la paura
Il beagle chihuahua iperteso
Poco amichevole della portiera
Dopo tre settimane
Dalla venuta cattura del rettile in fuga
Si evidenziò la scomparsa
Misteriosa della padrona

Signorina mica ha visto un uomo col martello?
Di che colore era il suo vestito?
Quante lettere aveva in tasca?
Uno, due, tre, uh
Signorina mica ha visto un uomo col martello?
Di che colore era il suo vestito?
Quanto tempo è stata in zona?
Le ha rivolto mai la parola?

La signora del quinto piano
Fu ritrovata murata nel bagno
Quella lettera di un anno prima
La prova schiacciante lasciata in questura
Lei scriveva con precisione
Il rituale di sepoltura
Ma non vi era alcuna ragione
Di avere paura, di avere paura

Signorina mica ha visto un uomo col martello?
Di che colore era il suo vestito?
Quante lettere aveva in tasca?
Uno, due, tre, uh
Signorina mica ha visto un uomo col martello?
Di che colore era il suo vestito?
Quante lettere aveva in tasca?
Uno, due, tre, uh
Uno, due, tre, uh

L'uomo col martello è stato avvistato
In un bar del centro di Buenos Aires
Il pitone pochi mesi dopo la sua cattura
È tornato a vivere nel suo habitat naturale, in Thailandia
La portinaia ha deciso di adottare Tino
Il mastino, un cane affettuoso e amorevole
Al quinto piano vive Matilde, una donna
Scorbutica, allergica ai gatti e ai parenti
Ah dimenticavo i funzionari della questura
Continuano a dire che non c'è alcuna ragione
Di avere paura, di avere paura, di avere paura, di avere paura

Letra enviada por

Encontrou algum erro na letra? Por favor, envie uma correção >

Compartilhe
esta música

Ouça estações relacionadas a Carmen Consoli no Vagalume.FM

MIX DE MÚSICAS

ARTISTAS RELACIONADOS